Underground Bodybuilding Militia

Integrazione

 

“Integrare” significa letteralmente, completare ciò’ che manca.

Da questa definizione, parte la mia idea di integrazione, la quale sarà dunque il completamento di ciò che l’alimentazione non riesce a darci.

L’alimentazione di tipo occidentale sta diventando deleteria.

Abbondano a dismisura i cibi processati, sino a diventare la fonte principale di sostentamento delle persone.

I carboidrati complessi, lasciano la via agli zuccheri semplici, agli sciroppi di mais ed a quelli di fruttosio.

Il saccarosio diventa ingrediente immancabile delle varie preparazioni, spesso accompagnato da amidi modificati, per allungare la conservazione dei cibi.

Quasi tutti i prodotti contengono conservanti, coloranti, stabilizzanti, edulcoranti!

Il tutto per rendere più appetibili i cibi che mangiamo e per garantire una lunga conservazione.

Frutta e verdura non si salvano da questo scenario, poichè quasi tutti i prodotti che compriamo al supermercato sono O.G.M (organismi geneticamente modificati): tanto belli quanto artificiosi.

Nemmeno le carni si salvano con animali allevati in batteria in condizioni igieniche spesso non ottimali e, talvolta, allevati e cresciuti con sostanze proibite.

Il pesce che da sempre viene ritenuto il cibo più sano che si possa mangiare, è anch’esso afflitto dalla piaga dell’inquinamento da mercurio.

Le fonti di grassi dei cibi poi sono passate negli anni da una prevalenza di polinsaturi, ad una prevalenza di grassi saturi e, talvolta, con la presenza massiccia di grassi idrogenati o parzialmente idrogenati.

In questo scenario alimentare apocalittico, assistiamo ad una congenita perdita di nutrienti e micronutrienti che una corretta integrazione, può aiutarci a ristabilire al fine di aumentare il nostro stato di benessere.

Se questo può risultare sufficiente per i sedentari, non lo è per gli sportivi, i quali vanno incontro a maggior dispendi e maggiore esigenze.

 

L’importanza dell’integrazione

L’integrazione serve, dunque, per colmare queste lacune e, in chi pratica attività fisica, può andare oltre fornendo aiuto ergogeno, aiutando nel recupero, aumentando la tolleranza lucidica, migliorando la libido e mille altre cose.

Su queste basi e su questi presupposti si fonda il mio concetto di integrazione ragionata e funzionale.

Have your say