Underground Bodybuilding Militia

[SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestra

 

Uno dei problemi più ricorrenti nell’allenamento con i pesi, è sempre stata la sindrome da conflitto sub-acromiale (di seguito SIS, subacromial impingement syndrome, ndr.).

Negli anni sono state formulate diverse supposizioni ,riguardo ad essa ed alla sua possibile comparsa, in seguito all’allenamento con i pesi (causa) e/o alla sua possibile prevenzione, mediante esercizi per i rotatori esterni della cuffia (prehab).

I ricercatori della Nova Southeastern University della Florida (USA), hanno finalmente  posto fine a questo dilemma evidenziando in uno studio[1] su di un cospicuo campione di 77 persone, come la SIS avesse una più alta incidenza nei soggetti abitualmente sottoposti ad allenamento con i pesi rispetto al campione sedentario.

In particolare si è visto come gli esercizi con il più alto tasso di incidenza fossero le tirate al mento e le alzate laterali con un angolo superiorie ai 90°.

 

impingement-UBM [SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestra

 

Quasi sempre, vedo questi due esercizi nei protocolli di altri coach che mi vengono sottoposti e mi stupisco di come un trainer possa ignorare l’anatomia e la biomeccanica di base.

Se le tirate al mento sono un’esercizio sbagliato in termini assoluti e che io rifuggirei come la peste, questo non è altrettanto vero per le alzate laterali che sono un ottimo esercizio a condizione che l’esecuzione rispetti la biomeccanica. Eseguire questi due movimenti con un angolo omero-tronco superiore ai 90° significa non permettere la rotazione esterna della testa dell’omero con conseguente riduzione dello spazio sub-acromiale e probabilità di impingment del tendine del sovraspinoso.

 

impingement-tirate-al-mento-UBM [SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestra

 

infraspinatus [SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestra

 

Questa predisposizione allo sviluppo della SIS, è stata confermata anche in un altro studio[2] in cui si è evidenziato come le spalle dei bodybuilders abbiano un ROM in rotazione esterna di 166° rispetto ai 180° del soggetto sano che non si allena abitualmente con i pesi ed un deficit di ROM in rotazione interna di ben 11°. Gli stessi bodybuilders presentavano poi una minor forza del gruppo campione in movimenti coinvolgenti il trapezio inferiore.

Cosa fare dunque? La prima cosa da fare è quindi evitare di eseguire le tirate al mento e le alzate laterali con un angolo omero-tronco maggiore di 90°. In secondo luogo appare imprescindibile il prehab dei rotatori esterni della cuffia: consiglio quindi l’inserimento di esercizi ad hoc in ogni sessione delle spalle o del petto come quelli proposti poco avanti o la YTWL matrix. Talvolta mi viene obiettato che il volume di lavoro aumenta, ma queste non sono serie allenanti sono investimenti sulla propria longevità atletica futura, esercizi che debbono essere scontati per chi si allena e che possono essere fatti in qualsiasi momento della giornata.

 

externalrotatortraining [SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestrashoulder-internal-rotation-standing-300x216 [SHOULDER IMPINGMENT] Cause e rimedi al conflitto sub-acromiale il palestra

[punica-divider style=”shadow”]

[2] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12173950

Si ringrazia per le immagini ergo-log.com

 

 

Have your say